• vincenzosofo

Contro le Lobby europee che vogliono distruggere la famiglia, io sto con Orban

Aggiornato il: mag 18

Stiamo andando sempre più verso l’assurdo. L’ideologia globalista, quella dei diritti LGBT, quella che combatte le identità in nome di un tutto che è sempre più simile ad un nulla, vuole imporre agli Stati il proprio diktat attraverso un bieco ricatto: o si accetta il pensiero unico o si subisce l’ostracismo internazionale. Affermare che il padre è una figura maschile e la madre è una figura femminile non è una persecuzione contro gli omosessuali bensì una presa d’atto di un principio lapalissiano che qualcuno vuole scardinare per interessi lobbistici. E una Europa che si scaglia contro un suo Stato membro – l’Ungheria – perché il suo premier Orban tutela questo principio NON È LA MIA EUROPA. L’Europa in cui credo è quella che tutela le identità dei popoli.

0 commenti