VINCENZO SOFO
Europarlamentare Lega – Gruppo ID

MA COME, ORA PER L’UE IL VACCINO È RISCHIOSO?

MA COME, ORA PER L’UE IL VACCINO È RISCHIOSO?

3 Dic 2020 - Categoria: EUROPA

Per mesi la UE ci ha detto che non c’era da preoccuparsi del fatto che il vaccino anti Covid sarebbe stato prodotto in tempi molto più rapidi e con sperimentazioni molto più ridotte rispetto al normale.
Ma ora che il primo ad annunciare l’ok al vaccino è il Regno Unito, senza passare dall’EMA in virtù della Brexit, l’UE dice: “CI SONO RISCHI PER LA SALUTE”. Questa presa di posizione sa molto di attacco mirato a chi ha scelto di liberarsi da certi vincoli per il bene dei suoi cittadini. Evidentemente l’UE ha paura che ai cittadini europei possa sorgere il dubbio che forse il Regno Unito non abbia fatto poi così male a distaccarsi. Ricorda molto quella lotta ideologica che dipingeva con tinte fosche la brexit, come l’apocalisse del popolo inglese. Incredibile vedere come il mercato e gli interessi di parte continuino a prevalere, persino sulla salute di tutti i cittadini europei. Questa reazione è la prova che gli interessi di Stati e organizzazioni internazionali sono molto più legati alla competizione geopolitica che alla salute dei cittadini.