VINCENZO SOFO
Europarlamentare Lega

GIUSTO FAR RIVIVERE IL TEATRO BURRI: MA LA VERA SFIDA E’ FAR VIVERE LA PERIFERIA

GIUSTO FAR RIVIVERE IL TEATRO BURRI: MA LA VERA SFIDA E’ FAR VIVERE LA PERIFERIA

31 Mag 2018 - Categoria: MILANO

Tre anni fa la Fondazione Burri donava a Milano il ‘Teatro continuo’ dell’artista umbro e il Comune decideva di reinstallarlo proprio lì dove già negli anni ’70 si rese protagonista di un pezzo di stagione della vita milanese: Parco Sempione.

Così come allora difesi la scelta del Comune di ricollocare l’opera nel suo luogo originario nonostante le proteste degli ecologisti, oggi ritengo buona l’idea di Stefano Boeri – presidente della Triennale – di utilizzare il Teatro Continuo di Burri come perno attorno al quale costruire una produzione artistica e culturale (sotto l’egida di quattro importanti istituzioni milanesi: Triennale, Dal Verme, Piccolo Teatro, Pomeriggi Musicali) che faccia del Sempione un “Parco della Cultura”.

Bene ha fatto l’Assessore Del Corno ad accogliere l’idea e a mettersi al lavoro: già manifestazioni come Piano City e Book City hanno dimostrato quanto sia vincente la carta della diffusione territoriale della cultura, per utilizzarla come motore di vitalizzazione delle nostre strade.

Tuttavia la vera sfida che Del Corno deve affrontare (e anche qui dovrebbero soccorrere in aiuto le nostre istituzioni culturali più fortunate) è la rivitalizzazione delle periferie, ché il centro ormai già cammina abbondantemente sulle proprie gambe.

Esempio ne è la situazione dei Navigli, esplosi dopo la riuscitissima riqualificazione della Darsena e che più non hanno necessità di essere ingolfati di eventi. I quali invece andrebbero semmai traslocati in zone oggi più periferiche e meno vivaci, così da creare in questi quartieri un motore di attrazione che permetta di liberarli dalla condanna di “dormitori” e farli diventare anch’essi centri di vita.

Altrimenti, il rischio è che la cultura da aggregatrice diventi ghettizzatrice.

Tag:, , , , , , , , , ,