VINCENZO SOFO

Deputato italiano
del Parlamento Europeo Milanese. Sangue 100% calabrese. 

EUROPA

Trentadue anni fa cadeva il Muro di Berlino, evento salutato con entusiasmo soprattutto a destra perché collegato al sogno di poter costruire, dopo i drammi delle due guerre mondiali, un’Europa finalmente unita, alleanza tra popoli cooperanti per un progetto comune.
Da tempo sottolineo i limiti del populismo e sostengo la necessità per la destra di fare un salto di qualità e di maturità, sottolineando l’importanza di raccogliere la sfida europea (sia perchè dimensione fondamentale della nostra identità sia perchè Brexit e Covid danno l’opportunità di provare a cambiarne i paradigmi) ed essendo stato tra i primissimi nella Lega ad aver aperto al Recovery Fund.