COME SI SEDUCONO LE DONNE

25 Ott 2015 - SOCIETÀ

COME SI SEDUCONO LE DONNE

Per capire il valore di un uomo, basta vedere come fa con le donne. Il punto è che tutte le donne che conosco si lamentano degli uomini con cui hanno a che fare.

Dovrebbe essere compito di ogni galantuomo rischiare il due di picche per colei che coglie il suo interesse. Ma il mondo maschile di oggi è troppo pieno di bicipiti gonfi e “minchiemolli”. Tutti a pompare muscoli utili solo a costruirsi una corazza che nasconda insicurezze (anche perché, ormai non si fa neanche più a botte); tutti a dimenticarsi però che a essere allenato dovrebbe essere il coraggio.

Che una bella donna conceda o neghi i suoi favori, le piace sempre che le vengano chiesti
(Ovidio)

Oggi l’uomo non ha più il coraggio, imprigionato nella gabbia dell’orgoglio che scatta alla prima porta in faccia. Il maschio si comporta con la femmina come con un prodotto acquistato, per il quale ci si appella ai “diritti del consumatore”: io pago il biglietto e voglio che lo spettacolo sia di mio gradimento altrimenti reclamo e mica ci torno. Ma la donna è uno spettacolo che non si acquista,  si conquista. Neppure la prostituta si può acquistare come donna: si può comprarne la carne o la lussuria, ma stolto è chi crede di comprarne il cuore. Così come stolto è, spiegava Kierkegaard, chi crede di conquistar la donna con lo strumento della bellezza: perché questa, è proprietà femminile.

La donna si conquista passando dalla testa. E poiché la sua, di testa, è un regno di paranoie incertezze titubanze dubbi e ripensamenti, come può pretendere un uomo di farla sua senza dar prova di coraggio e sicurezza? Se l’uomo vuole essere credibile come cacciatore, deve innanzitutto ripristinare il vigore del suo istinto animale. E siccome la virilità sta nell’ardire, bisogna avere il coraggio di ardere. E’ Dioniso, non Apollo, il dio a cui votarsi. Anche perché la razionalità, nelle cose amorose, è antierotica.

Non si può dunque dire di aver avuto a che fare davvero con una donna, fino a che non si ha avuto a che fare con la sua finestra. Quella finestra sotto la quale si va senza avviso per farla affacciare. O quella porta alla quale si bussa senza sapere se ti farà entrare. La donna infatti non è una situazione comoda, per definizione; la donna è complicata. Da raggiungere e da mantenere. La donna richiede e chiede carisma. E appena ti impoltronisci, ti molla su due piedi.

La donna, alla fine, dal carisma resta sempre sedotta. Se non accade, o non lo hai tirato fuori tu o non è poi così donna lei. Oppure sei davvero brutto: ma in tal caso, puoi sempre giocarti la carta di credito… in fondo anche questa è indicatrice di capacità.

ECCO ALCUNE REPLICHE DEI LETTORI:

COME SI SEDUCONO (DAVVERO) GLI UOMINI

L’UOMO NON VA ASPETTATO. VA ECCITATO

ECCO PERCHE’ LE DONNE NON HANNO CAPITO NULLA

SEDUCO DUNQUE SONO

NON SEDUCETE LE DONNE: PORTANO SOLO ROTTURE DI PALLE


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *